Privacy - Plinio il giovane

Privacy

DICHIARAZIONE PRIVACY
NOTA INFORMATIVA AI SENSI DELL’ARTICOLO 13 del DECRETO LEGISLATIVO N. 196 del 2013 E DEGLI ARTT. 13-14 GDPR UE 2016/679 RELATIVI ALLA TUTELA DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI.
La nostra ditta PLINIO IL GIOVANE S.r.l. P. IVA 08400840966, con sede in via Sardegna 21 – 20146 – Milano, La informa, quale titolare del trattamento, che, per l’instaurazione e la gestione del rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa con Lei in corso, i Suoi dati personali e quelli dei Suoi familiari qualificati come tali saranno trattati con le modalità e secondo le finalità di seguito indicate (“Informativa Privacy”).
  1. TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Titolare del trattamento è PLINIO IL GIOVANE S.r.l. P. IVA 08400840966, con sede in via Sardegna 21 – 20146 – Milano Tel. 02 5519 0210; Fax 02 5519 1110 ; Email info@plinioilgiovane.it
  1. DEFINIZIONE DI “DATO PERSONALE” E NATURA DEI DATI TRATTATI
Ai fini della presente Informativa Privacy, per “dato personale” si intende qualsiasi informazione che identifica o rende identificabile una persona fisica, quali, per esempio, nome e cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, numero di telefono, indirizzo di casa, indirizzo email, numero di passaporto, numero di patente, immagini, numeri di carta di credito, ecc. Rientrano nella categoria di “Dati personali” anche i c.d. dati “sensibili”, ossia quei dati che consentono di rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, lo stato di salute, la vita sessuale e la situazione economica di una persona fisica.
Il Titolare potrà trattare i Dati personali quali, ad esempio, nome, cognome, ragione sociale, indirizzo, telefono fisso e/o cellulare, e-mail, riferimenti bancari e di pagamento, da Lei comunicati volontariamente.
In relazione al rapporto di lavoro, il Titolare potrà inoltre trattare dati “sensibili” idonei a rilevare ad esempio:
  1. uno stato generale di salute (assenze per malattia, maternità, infortunio o l’avviamento obbligatorio) idoneità o meno a determinate mansioni (quale esito espresso da personale medico a seguito di visite mediche preventive/periodiche o richieste da Lei stesso/a);
  2. l’adesione ad un sindacato (assunzione di cariche e/o richiesta di trattenute per quote di associazione sindacale), l’adesione ad un partito politico o la titolarità di cariche pubbliche elettive (permessi od aspettativa), convinzioni religiose (festività religiose fruibili per legge);
I dati di natura sensibile, concernenti lo stato di salute, che tratta il medico competente nell’espletamento dei compiti previsti dal D.Lgs. 81/08 e dalle altre disposizioni in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro, per l’effettuazione degli accertamenti medici preventivi e periodici, verranno trattati presso il datore di lavoro esclusivamente dallo stesso medico quale autonomo titolare del trattamento, per il quale la società [indicare denominazione/ragione sociale] chiede espresso consenso. I soli giudizi sull’inidoneità verranno comunicati dal medico allo stesso datore di lavoro.
  1. MODALITÀ DI TRATTAMENTO DEI DATI
Per trattamento di dati personali si intende la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, intercessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni. Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici o telematici con logiche strettamente correlate alle finalità e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.
  1. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO CUI SONO DESTINATI I DATI
I dati personali sono trattati nell’ambito della normale attività della nostra ditta PLINIO IL GIOVANE e secondo le seguenti finalità:
  1. per l’eventuale assunzione, laddove questa non sia già intervenuta;
  2. per adempiere ed esigere l’adempimento di specifici obblighi o per seguire specifici compiti anche aziendali, ovvero dalla normativa comunitaria, in particolare ai fini del rispetto della normativa in materia di previdenza ed assistenza anche integrativa, o in materia di igiene e sicurezza del lavoro o della popolazione, nonché in materia fiscale, di tutela della salute, dell’ordine e della sicurezza pubblica;
  3. anche fuori dei casi di cui alla lettera a), in conformità alla legge e per scopi determinati e legittimi, ai fini della tenuta della contabilità o della corresponsione di stipendi, assegni, premi, altri emolumenti, liberalità o benefici accessori;
  4. per il perseguimento delle finalità di salvaguardia della vita o della incolumità fisica dell’interessato o di un terzo;
  5. per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria anche da parte di un terzo, sempre che, qualora i dati siano idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale, il diritto da far valere o difender sia di rango pari a quello dell’interessato.
La raccolta ed il trattamento saranno improntati ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. I Suoi Dati personali verranno trattati per tutta la durata del rapporto di lavoro e anche successivamente per l’espletamento di tutti gli adempimenti di legge, come meglio precisato di seguito.
  1. NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO AL CONFERIMENTO.
Il conferimento dei Dati personali, ivi inclusi quelli sensibili come indicati all’art. 2, è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali. Pertanto, Le facciamo presente che, senza il Suo consenso in ordine alla raccolta ed alla eventuale comunicazione a terzi dei Suoi Dati personali, la nostra ditta potrà trovarsi nella oggettiva impossibilità di dare esecuzione al contratto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinato e di svolgere correttamente tutti gli adempimenti, quali quelli di natura retributiva, contributiva, fiscale e assicurativa, connessi al rapporto di lavoro.
  1. CATEGORIE DI SOGGETTI AI QUALI DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI
Normalmente i Suoi Dati personali sono accessibili solo a coloro, che nell’ambito della ditta ne abbiano la necessità in relazione alle proprie mansioni e posizione gerarchica. Tali soggetti sono opportunamente istruiti in merito. La informiamo altresì che il predetto trattamento dei Dati personali inerenti, connessi e/o strumentali al Suo rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa, può essere effettuato dai seguenti soggetti:
  • professionisti e/o società incaricati di svolgere attività tecniche, di sviluppo, gestionali e amministrativo – contabili.
  • Enti pubblici (INPS, INAIL, Direzione provinciale del lavoro, Uffici fiscali…);
  • Fondi o casse anche private di previdenza e assistenza, periti e compagnia aeree e ferroviarie, agenzie di viaggio e società di viaggio, società di leasing o autonoleggio, società emittenti carte di credito, banche, clienti e fornitori in genere;
  • Studi medici in adempimento degli obblighi in materia di igiene e sicurezza del lavoro;
  • Società di assicurazioni e Istituti di credito;
  • Organizzazioni sindacali cui lei abbia conferito specifico mandato;
  • Fondi integrativi;
  • Organizzazioni imprenditoriali cui aderisce l’azienda.
Inoltre, nella gestione dei Suoi Dati personali possono venire a conoscenza degli stessi le seguenti categorie di incaricati e/o responsabili interni ed esterni individuati per iscritto ed ai quali sono state date specifiche istruzioni scritte:
  • Dipendenti dell’ufficio del personale;
  • Consulenti del Lavoro e/o Società specializzate nella elaborazione dei cedolini paga, loro dipendenti e collaboratori, in qualità di incaricati o responsabili esterni;
  • Professionisti o Società di servizi per l’amministrazione e gestione aziendale che operino per conto della nostra azienda.
 Per quanto riguarda i Suoi dati sensibili La informiamo che i dati idonei a rilevare lo stato di salute saranno diffusi solo se necessario per finalità di prevenzione, accertamento e repressione di reati con l’osservanza delle norme che regolano la materia. Non saranno diffusi i dati idonei a rilevare la vita sessuale. Gli altri dati sensibili saranno comunicati e ove necessario diffusi, nei limiti strettamente pertinenti agli obblighi, ai compiti e alle finalità di cui al punto 4), a soggetti pubblici o privati, ivi compresi organismi sanitari, casse e fondi di assistenza e previdenza sanitaria integrativa, anche aziendale, agenzie di intermediazione, associazioni di datori di lavoro, liberi professionisti, società esterne titolari di un autonomo trattamento dei dati e familiari dell’interessato.
  1. TRASFERIMENTO DEI DATI ALL’ESTERO
La informiamo che, per esigenze strettamente legate allo svolgimento delle Sue mansioni lavorative e per adempiere ai nostri obblighi di legge e contrattuali, alcuni Suoi Dati personali potranno essere comunicati ad altre aziende, con sede presso Paesi Terzi non europei. Il trasferimento potrebbe avvenire verso Paesi che non offrono lo stesso livello di protezione del Suo Paese di origine. In questi casi, il Titolare si assicurerà – e Le garantisce – che tutti i trasferimenti internazionali saranno soggetti a garanzie appropriate o adeguate come richiesto dal Regolamento generale sulla protezione dei dati (UE) 2016/679 o da altre leggi pertinenti. Ciò potrebbe comportare il ricorso alle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione dell’UE (e disponibili al seguente link: https://ec.europa.eu/info/law/law-topic/data-protection/data-transfers-outside-eu/model-contracts-transfer-personal-data-third-countries_en).
  1. TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI
I Suoi Dati personali, per le attività di amministrazione, contabilità, gestione paghe, formazione del personale, contrattuali e giuslavoristiche, gestione dell’eventuale contenzioso, verranno conservati presso i nostri archivi per tutta la durata del rapporto di lavoro e per i 10 anni successivi al termine dello stesso, come stabilito per Legge dal disposto dell’art. 2220 C.C., fatti salvi eventuali ritardati pagamenti dei corrispettivi che ne giustifichino il prolungamento.
  1. DIRITTI DELL’INTERESSATO
Lei avrà in qualsiasi momento piena facoltà di esercitare i diritti previsti dalla normativa vigente, tra cui i seguenti diritti:
  • ricevere conferma dell’esistenza dei suoi dati personali e richiedere l’accesso al loro contenuto;
  • aggiornare, modificare e/o correggere i suoi dati personali;
  • chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei suoi dati trattati in violazione di legge;
  • chiedere la limitazione del trattamento;
  • opporsi per motivi legittimi al trattamento;
  • ricevere copia dei dati forniti e chiedere che tali dati siano trasmessi ad un altro titolare del trattamento.
Per esercitare uno o più dei diritti sopra elencati, inviate specifica richiesta al Titolare:
  • a mezzo posta, presso PLINIO IL GIOVANE SRL – Sardegna 21 20146  – Milano;
oppure
I contatti sopra riportati potranno essere utilizzati per qualsivoglia richiesta di informazioni e/o chiarimenti in relazione alla presente informativa privacy.
DICHIARAZIONE DI CONSENSO (Ai sensi del GDPR UE 2016/679)
Il sottoscritto dichiara di aver ricevuto e letto la Informativa Privacy completa ai sensi del GDPR UE 2016/679, ed esprime il consenso al trattamento dei Dati personali per la fornitura dei servizi resi dalla ditta PLINIO IL GIOVANE nell’ambito del rapporto di lavoro con la stessa intercorrente ed alla comunicazione dei propri dati qualificati come personali dalla citata legge nei limiti, per le finalità e per la durata precisati nell’Informativa Privacy.
Tutte le autorizzazioni rilasciate dal/dai sottoscritto/i potranno essere revocate in ogni momento a mezzo lettera raccomandata A.R. e/o email ai recapiti indicati all’art. 13 della Informativa Privacy. Detta revoca avrà effetto dal giorno successivo a quello di ricevimento di detta raccomandata e/o email. In merito sono comunque fatti salvi i trattamenti imposti in osservanza delle vigenti leggi.